Apple ricicla gli iPhone con il nuovo robot Liam

Apple Liam rinnovabile riciclo

Liam è il nuovo braccio robotico per deassemblare le componenti non elettroniche degli iPhone

Apple si sta impegnando verso una politica industriale ambientalista, puntando all’impatto zero delle sue infrastrutture sia a livello energetico che non. Infatti attualmente il 93% degli impianti funziona ad energia rinnovabile, e 23 paesi hanno già raggiunto il 100% di fonti pulite come eolico, solare e idrico.

In Cina ha già sviluppato un parco solare da 40 MW per alimentare 19 uffici della regione, a Singapore hanno sfruttato i tetti per la mancanza di spazio.

Sempre l’azienda di Cupertino ha annunciato il suo nuovo utilizzo della carta per le confezioni al 99% riciclata o da alberi di foreste controllate e rinnovate.

Ma la novità più esaltante è arrivata ieri al Keynote annuale, con l’annuncio di Liam, il nuovo robot Apple che rinnova il processo di smaltimento degli iPhone. Questo braccio robotico altamente tecnologico e supportato da una stazione di lavoro attorno a sé con altri 28 bracci autoportanti, ha come focus primario quello di separare le parti metalliche riutilizzabili, come il case, le viti, le SIM slot, ma anche materiali grezzi come oro, rame, argento, cobalto e platino.

La sua abilità e velocità è tale da poter smontare più di 1,2 milioni di iPhone all’anno.
Con queste novità Apple si aggiudica un primato mondiale dal punto di vista di pubblicità, di tecnologia, di avanguardia e soprattutto di etica ambientale, riconquistando i cuori degli Apple fan e conquistando abbienti ambientalisti. Riuscirà a cambiare le sorti dell’ultimo anno?

1Commento
  • Keynote Apple: tutte le novità | Digital Broker Blog
    Postato il 04 aprile alle ore 16:01 Rispondi

    […] e non riguarda il sistema operativo. Al contrario riguarda la fabbrica, con l’introduzione di un nuovo robot chiamato Liam, per il deassemblaggio dei vecchi iPhone volto al riciclo di componenti e materiali […]

Invia un commento