Bonus Sociale: Bonus Gas e Bonus Luce

Cos’è il Bonus Sociale?

È uno strumento introdotto dal Governo e reso operativo dall’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas ed il Sistema Idrico con la collaborazione degli Enti Locali, per garantire alle famiglie in condizione di disagio economico e alle famiglie numerose il taglio del costo della bolletta della luce e del gas. Possono usufruire del bonus sociale anche i soggetti che soffrono di gravi problemi di salute, tali da costringerli all’uso di specifiche apparecchiature elettromedicali.

Chi può usufruire del Bonus Sociale?

Possono accedere al bonus tutti i clienti domestici intestatari di un contratto di fornitura elettrica, per la sola abitazione di residenza, con potenza impegnata fino a 3 kW per un numero di familiari con la stessa residenza fino a 4, oppure fino a 4.5 kW, per un numero di familiari con la stessa residenza superiore a 4, e:

  • Appartenenti ad un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 7.500 euro;
  • Appartenenti ad un nucleo familiare con più di 3 figli a carico e ISEE non superiore a 20.000 euro;
  • Presso i quali viva un malato grave che debba usare macchine elettromedicali per il mantenimento in vita. In questo caso senza limitazioni di residenza o potenza impegnata.

Come si Richiede il Bonus Energia Elettrica?

Per richiedere il Bonus Luce, la domanda va presentata presso il Comune di residenza o presso un altro ente designato dal Comune (CAF, Comunità montane) utilizzando gli appositi moduli, reperibili sul sito dell’Autorità http://www.autorita.energia.it/it/bonus_sociale.htm oppure all’indirizzo http://www.bonusenergia.anci.it.

Qual è l’entità del Bonus Energia Elettrica?

Il valore del bonus luce dipende dal numero di componenti della famiglia anagrafica ed è aggiornato annualmente dall’Autorità.
Ammontare Bonus Luce, anno 2014:

  • Numerosità Familiare 1-2 componenti: € 72;
  • Numerosità Familiare 3-4 componenti: € 92;
  • Numerosità Familiare oltre 4 componenti: € 156.

E’ previsto il Bonus Sociale anche per il Gas?

Si, è uno strumento atto ad aiutare le famiglie economicamente svantaggiate, che presentano:

  • ISEE non superiore a 7.500 Euro
  • Famiglie numerose, con più di 3 figli a carico ed ISEE non superiore a 20.000 Euro

Come si Richiede il Bonus Gas?

Per richiedere il Bonus Gas, la domanda va presentata presso il Comune di residenza o presso un altro ente designato dal Comune (CAF, Comunità montane) utilizzando gli appositi moduli, reperibili su http://www.autorita.energia.it/it/bonus_gas.htm.

Qual è l’ammontare del Bonus Gas?

Gli importi previsti per il bonus gas sono differenziati rispetto alla categoria d’uso associata alla fornitura di gas, alla zona climatica di appartenenza del punto di fornitura e al numero di componenti della famiglia anagrafica (persone legate da vincoli di matrimonio, parentela, affinità, adozione, tutela o da vincoli affettivi, coabitanti ed aventi la medesima residenza). Il valore del bonus è aggiornato annualmente dall’Autorità entro il 31 dicembre dell’anno precedente. Tutte le specifiche e come calcolare il bonus, sono disponibili al seguente indirizzo web http://www.autorita.energia.it/it/consumatori/gas/bonusgas_ec.htm#valore.

Posso Richiedere il Bonus Sociale (Luce e Gas) anche passando ai Servizi uBroker?

Certo, puoi richiedere il bonus sociale con le modalità sopra descritte. Lo sconto sarà applicato direttamente in bolletta.