Close

Mercato dell’Energia

Il Mercato dell’Energia Elettrica e del Gas

Mercato dell’Energia: il Mercato Libero – Percorso Normativo e i Vantaggi

Percorrendo a ritroso la storia del mercato dell’energia si ricorda come nel 1999, grazie al Decreto Bersani, si siano realizzati i primi contratti del mercato libero. Inizialmente soltanto i grandi consumatori potevano accedere al mercato, mentre dal 1 Gennaio 2003 per il gas e dal 1 Luglio 2007 per la luce, in Italia e nel resto dell’Unione Europea tutti i clienti possono scegliere liberamente il fornitore.

ARERA: Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente

E’ un organismo indipendente istituito nel 1995 ed ha il compito di tutelare gli interessi dei consumatori e di promuovere la concorrenza, l’efficienza e la diffusione di servizi con adeguati livelli di qualità, attraverso l’attività di regolazione e controllo. Inoltre

  • formula osservazioni e proposte da trasmettere al Governo e al Parlamento
  • ha potere regolamentare
  • determina le tariffe
  • assicura la pubblicità e la trasparenza delle condizioni di servizio
  • assicura le condizioni di eguaglianza nell’accesso alle reti energetiche
  • ha poteri di controllo di qualità
  • vigila sui fornitori dei servizi
  • valuta reclami, istanze e segnalazioni presentate dagli utenti o dai consumatori

Le condizioni di Maggior Tutela Gas per il servizio riservato ai Clienti Domestici

Come prescritto dall’ARERA, nel TIVG (Testo Integrato per la Vendita del Gas) rendiamo note le condizioni economiche del Servizio di Maggior Tutela.

Gli utenti residenziali sul territorio nazionale hanno il diritto di acquistare gas naturale dal mercato dell’energia libero, questo vuol dire che i clienti hanno la facoltà di selezionare, senza vincoli, il venditore che desiderano; purché si sia allacciati alla rete di distribuzione.

Per ogni area geografica c’è un distributore locale che gestisce le infrastrutture necessarie, compreso il servizio di riparazione guasti. Il cliente sottoscrive poi un contratto di fornitura solo con uno dei tanti venditori presenti nel mercato.

Nel mercato dell’energia liberoè possibile scegliere tra le diverse proposte e cambiare offerta. Si tratta di scelte volontarie, che non prevedono obblighi aggiuntivi, oltre a quelli previsti dal contratto sottoscritto.

Tuttavia gli operatori sono tenuti a rispettare una serie di regole istituite dall’ARERA (Autorità di Regolazione per Energia e Reti e Ambiente).

Esse riguardano una serie di obblighi in materia di informazione e trasparenza delle offerte commerciali, dei prezzi e delle bollette. Il tutto per tutelare il cliente finale in ogni sua scelta.

I clienti che non passano al mercato libero aderiscono al Servizio di Maggior Tutela, ossia un insieme di condizioni economiche e contrattuali definite dall’ARERA. Il servizio di maggior tutela si applica anche ai clienti che restano sprovvisti di fornitore (per esempio, in caso di fallimento) e a coloro che non hanno accesso al mercato libero.

Anche per coloro i quali hanno scelto il Mercato Libero, è possibile tornare al servizio di tutela, in ogni momento.