Close

30 marzo 2018

Cala il prezzo dell’energia, ma non per tutti. Hai scelto il gestore giusto?

la bolletta costa meno, ubroker bolletta più economica

Corsa verso il basso dei prezzi sulla bolletta sia gas che luce, e tu ne godrai?

Il mondo energetico oggi si è schierato dalla parte del consumatore, sempre più appesantito dai continui aumenti sulla bolletta. In questa occasione infatti l’ARERA ha comunicato un’importante riduzione sul prezzo sia dell’elettricità che del gas.

Si tratta indubbiamente di una notizia positiva per tutte le famiglie italiane, dato che porterà un risparmio di decine di euro già nel 2018.

Tuttavia non tutti i consumatori potranno usufruire di questa riduzione di prezzo: dipende dal proprio gestore e dalla sua offerta energetica.

Chi avrà una diminuzione del prezzo

Esistono infatti due categorie di gestori:

  • quelli con il prezzo indicizzato

Questi si appoggiano alle cifre comunicate dall’ARERA. Il loro prezzo quindi fluttua a seconda del mercato.

  • quelli con il prezzo fisso

Questi invece impongono così un’offerta fissa a tutti i clienti, sia gas che luce, indipendentemente dall’Autorità.

Solo i primi infatti avranno una riduzione finale in bolletta.

Tutti i dati da conoscere

La modifica partirà dal primo aprile 2018, portando una diminuzione del:

  • -8% sul costo dell’energia
  • -5,7% sul costo del gas

Questo è dovuto alla discesa dei prezzi energetici e del gas all’ingrosso; i gestori pagheranno meno per acquistare il prodotto e così i consumatori che si affidano ad un prezzo indicizzato spenderanno meno per averli in casa.

scende il prezzo dell'energia, bollette più economiche

Si tratta comunque di una mezza vittoria, dato che gli oneri di sistema continuano ad essere pesanti sul prezzo finale, portando un aumento di circa 60 euro all’anno per famiglia.

“Apprezziamo le diminuzioni in arrivo ma desta forte preoccupazione l’incidenza eccessiva sull’elettricità degli oneri di sistema che conoscono un nuovo aumento del +1,1% dovuto al rafforzamento delle agevolazioni per le industrie energivore”

Così parla Emilio Viafora, presidente della Federconsumatori, intimorito dalla costante crescita degli oneri anno dopo anno e schierato dalla parte dei consumatori.
Nonostante quindi le riduzioni dei prezzi energetici, la battaglia sulle spese “occulte” in bolletta non riesce a trovare tregua.

Il giusto gestore per il risparmio in bolletta

Come già detto non tutti i consumatori potranno godere di questa discesa di prezzo, a causa del loro gestore che potrebbe avere offerte con prezzo fisso.

Noi di uBroker siamo fieri quindi di appoggiarci al prezzo indicizzato, in questo modo

tutti i clienti di uBroker pagheranno meno a partire dal giorno di Pasqua.

E abbinato al nostro progetto ScelgoZero, in poco tempo si potranno avere dei risparmi davvero importanti, crescenti mese dopo mese. Fino a raggiungere l’azzeramento in bolletta.